Almo Nature

Fondata nel 2000 grazie all’esperienza e all’intuito di Pier Giovanni Capellino, un imprenditore da tempo operante nel settore, Almo Nature è stata la prima azienda al mondo a introdurre sul mercato l’alimento per gatti e per cani interamente composto da ingredienti puri, privi di additivi, ovvero quello che nel gergo comune è conosciuto come prodotto naturale.

Gli alimenti Almo Nature sono pensati ponendo al centro gli animali, il loro punto di vista, il loro benessere e sono quindi assolutamente cruelty free.

«Chi siamo? Oggi, un'azienda fatta di tante persone che amano gli animali. All'origine di tutto la convivenza con il gatto Shabbat, il cane Shang, il gatto Chocolat, il cane "dottor Salento", il cane Yanga: è a loro che devo ciò che solo all'apparenza è banale, il vedere le cose "dal loro punto di vista".
Il dottor Salento, in particolare, sempre presente, sempre al lavoro, sempre con il padrone, si può dire che con la sua mimica abbia creato prima la filosofia e poi il prodotto. Lui la mente, io il portavoce».
Pier Giovanni Capellino

 

 
 
 

Il Gruppo

Oggi Almo Nature impiega 100 persone tra l’Italia, la Germania, la Svizzera, la Francia, la Gran Bretagna, il Benelux, il Canada e gli Stati Uniti, con un fatturato consolidato nel 2012 di 50 milioni di euro (di cui il 60% in Italia).

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato un business plan 2013-2016 che prevede per la sola Europa una crescita del fatturato sino a 100 milioni di euro, con un peso dell'Italia del 45%.

È prevista l'elaborazione di un business 2013-2016 relativo il Nord America, seguito da quest'anno dalla proprietà nella persona di Lorenzo Capellino. Le prime vendite negli Stati Uniti sono previste a inizio estate; in Canada, Almo Nature è operativa sin dal 2008.

Almo Nature è dotata di una Corporate Governance basata sul sistema monistico: Consiglio di Amministrazione e Comitato di Controllo sulla Gestione. La revisione del bilancio civilistico e consolidato è affidata a PricewaterhouseCoopers SpA.

 
 
 

Qualità e Trasparenza

Almo Nature assicura una completa tracciabilità della propria filiera produttiva; impone inoltre ai suoi fornitori di alimenti un capitolato di qualità e controllo ancor più severo e restrittivo delle normative europee vigenti, con controlli supplementari.

I risultati sono certificati dal Laboratorio Analisi SGS Hamburg (Germania), uno dei quattro laboratori europei attraverso i quali l’unione europea opera i suoi controlli sugli alimenti per gli umani e gli animali.
Il servizio di controllo qualità Almo Nature è costantemente a disposizione di clienti e consumatori per gestire in modo immediato tutte le segnalazioni.
Allo stesso modo, Almo Nature propone un servizio veterinario, a disposizione dei consumatori per consulenze alimentari e per individuare il corretto profilo nutrizionale.

I prodotti Almo Nature sono completamente cruelty-free; l’unico test che viene effettuato sugli animali è quello di appetibilità per assicurare prodotti sempre gustosi e appetitosi. I cani e i gatti coinvolti nel gruppo di test vivono nella propria casa insieme ai propri padroni che hanno accettato di proporre l’assaggio dei prodotti ai compagni a quattro zampe.

 
 
 

Ambiente

La salvaguardia dell’ambiente e la riduzione delle emissioni nocive è uno degli obiettivi perseguiti a livello mondiale. L’Unione Europea ha stabilito, entro il 2020, la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra, con Francia, Germania e Inghilterra che si sono prefisse una riduzione del 30%. Almo Nature ha scelto di seguire questa strada: diminuire le emissioni di anidride carbonica, migliorando l’efficienza energetica.

Il primo passo in questa direzione sarà l’intera sostituzione dei nostri imballi con un packaging più sostenibile: un imballo flessibile completamente riciclabile, grazie all’eliminazione dell’abituale strato di alluminio accoppiato ai polimeri di plastica.

Inoltre, Almo Nature andrà verso un approccio sistemico anche per la sua produzione: verranno infatti prese in considerazione anche la provenienza dei materiali utilizzati – per ridurre l’impatto ambientale dei trasporti – le sostanze emesse, qualora al virtuoso riciclo si preferisca la miope termovalorizzazione, e l’energia necessaria per la sua produzione e smaltimento. Almo Nature affronta la questione ambientale scommettendo sull’innovazione tecnologica, diventando una delle prime aziende del pet food attivamente impegnate nella riduzione delle emissioni di CO2.